COMUNE DI CANINO

Provincia di Viterbo

Uff. POLIZIA LOCALE



Prot. N. 8569

Del  05.08.2015

                                                                                                                            

 ORDINANZA N.  46

 


I L   RESPONSABILE DEL CORPO DI P.L.

 

VISTO il rapporto dell’Ufficio di Polizia Locale Prot. n. 8328  del 29.07.2015   dal quale risulta che la strada Vicinale Interpoderale  sita in loc. Selvicciola  servente i poderi n. 58 e seguenti  risulta essere :

  • Pavimentata con materiale calcareo per gran parte della sua estensione, già realizzata dall’ARSIAL ex Ente Maremma,
  • a doppio senso di circolazione,
  • di limitata larghezza,
  • Che sulla stessa insistono a raso ed a filo gli ingressi ai poderi ,
  • che la stessa attraversa , dividendoli, terreni del medesimo proprietario.
  • Che all’interno dei poderi sono presenti sia bambini che bestiame vario con possibilità di attraversamento della stessa;
DATO ATTO che con nota Prot. n.8364 del 13.08.2014 è stato richiesto parere all’ARSIAL in qualità di Ente proprietario della strada il quale con nota Prot. n. 6986 del 16.09.2014 , acclarata al prot. del Comune al n. 9685 del 22.09.2015 rilasciava il Nulla Osta richiesto;

CHE
l’utente della strada Sig.ra GENTILUCCI Elvira come da dichiarazione agli atti si è impegnata a sostenere tutte le spese , trattandosi di strada interpoderale, avvalendosi allo scopo di ditta specializzata ;

RITENUTO opportuno prendere provvedimenti atti a   disciplinare la velocità dei veicoli sulla suddetta strada interpoderale a tutela della pubblica circolazione ;

VISTO l’art. 6 c. 5 e l’art.. 7 del Nuovo C.d.S. D.to L.gvo 285/92;

O R D I N A
    1. Viene istituito il limite massimo di velocità a 30 (Trenta) Km/h sulla strada interpoderale ad uso pubblico sita in Loc. Selvicciola servente i poderi di cui ai civici 58 e seguenti.
    2. Viene regolarizzata l’installazione dei dossi rallentatori di velocità già apposti .
    3. La presente Ordinanza entra in vigore con l’installazione della relativa segnaletica , sarà comunicata a tutti gli organi Istituzionali e sarà pubblicata all’Albo pretorio di questo Comune.
    4. I contravventori alla presente Ordinanza saranno puniti a termini di Legge;  

La Forza Pubblica, l’ufficio Tecnico Comunale e il Comando VV.UU. del Comune sono incaricati per quanto di loro competenza all’esecuzione della presente Ordinanza.

Contro la presente Ordinanza può essere proposto ricorso :

 

  • al TAR del Lazio entro il termine di giorni 60 (sessanta)
  •  ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 (Centoventi) giorni
  • Al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti entro 60 (sessanta ) giorni cui al c. 3 dell’art. 37 C.d.S. con le modalità di cui all’art. 74 del reg. di esecuzione D.P.R. n. 495/1992.




Canino lì 05.08.2015


                                                                                                ll Responsabile del Corpo di P.L: 
                                                                                                  F.to( D.ssa Elena PICCOLI)