RIMBORSO TARES

 

Descrizione del procedimento

 Cos'è:

Procedimento di restituzione ai contribuenti dei maggiori importi da loro versati rispetto al tributo dovuto a causa di errori diversi, previa verifica della congruità della richiesta, delle motivazioni presentate, dell’importo effettivamente dovuto e delle somme incassate.

 

A chi è destinato :

Ai contribuenti che per svariati motivi (ad es. errata metratura dichiarata, doppi pagamenti, …) versano importi maggiori rispetto al tributo  dovuto.

 

Come si richiede:

Presentando richiesta scritta su apposito modulo predisposto dall’Ufficio Tributi, al quale va allegata copia delle ricevute di versamento. Il rimborso può essere richiesto entro il termine di 5 anni dal giorno del pagamento e/o dalla data in cui è stato riconosciuto il diritto al rimborso.

 

Modulo richiesta  rimborso: 

 

Spese a carico dell’utente:

nessuna.

 

Riferimenti legislativi e normativi:

-  Regolamento Comunale per l’istituzione e l’applicazione del Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi, approvato con atto di C.C. n. 30 del 19/07/2013 (art. 34).

 

Unità Organizzativa Responsabile:

III  SETTORE : TRIBUTI ED ATTIVITA’ PRODUTTIVE

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Responsabile del procedimento:

Dott.ssa ANNA MARIA CONTI  - Responsabile Settore Tributi ed attività Produttive

Tel. 0761/433913 Fax 0761/433082

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Responsabile competente all’adozione del provvedimento finale:

Dott.ssa ANNA MARIA CONTI  - Responsabile Settore Tributi ed attività Produttive

 

 

A chi chiedere informazioni:

Ufficio Tributi

Dott.ssa  EMANUELA SPADA

Tel. 0761/433921 Fax 0761/433082

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Orari di ricevimento:

tutti i giorni feriali dalle ore 9.30 alle ore 12.30

 

Tempi:

Entro 180 giorni dalla data di presentazione della richiesta o da quello nel quale è stato accertato il diritto alla restituzione

 

 

Strumenti di tutela dell’interessato:

Avverso l’adozione del provvedimento finale, il contribuente può presentare ricorso, entro il termine di 60 giorni dalla notificazione dell’atto, avanti la Commissione Tributaria Provinciale di Viterbo.


MODULO RICHIESTA RIMBORSO TARES