"ESTRATTO DELLA DELIBERAZIONE ADOTTATA DAL COMUNE DI CANINO – PROVINCIA DI VITERBO – IN MATERIA DI ALIQUOTA I.C.I. PER L'ANNO DI IMPOSTA 2007"

 

DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N.12 DEL 02/03/2007

OMISSIS............

D E L I B E R A

1) Omissis.............

2) di determinare, con decorrenza dall' 01/01/2007, l'aliquota per l'imposta comunale sugli immobili (ICI) nella MISURA UNICA DEL 6 (SEI) PER MILLE;

3) di stabilire che la detrazione per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo viene fissata in EURO 103,29 o comunque fino alla concorrenza dell' ammontare dell'imposta dovuta per l'abitazione, come previsto e disciplinato dall'art. 8 del D. Lgs. n. 504/92;

4) di stabilire l'elevazione della detrazione spettante per l'abitazione principale a EURO 154,94 o comunque fino alla concorrenza dell'ammontare dell'imposta per l'abitazione, per i contribuenti che si trovano nelle seguenti condizioni:

a) di essere ultrasettantenne o di aver compiuto il settantesimo anno di età entro il 31 dicembre dell'anno precedente a quello di imposta;

b) di possedere un reddito personale complessivo, calcolato ai fini IRPEF sulla dichiarazione dei redditi presentata nell'anno di imposta, al netto della sola deduzione per l'abitazione principale, inferiore o pari ad Euro 13.000,00;

L'applicazione di quanto stabilito nel presente punto 4) è subordinata alla presentazione da parte del contribuente di apposita domanda, come disciplinato dall'art. 4 del vigente Regolamento per l'applicazione dell'I.C.I.
La domanda ha effetto anche per gli anni successivi, qualora le condizioni suindicate rimangano invariate.
In caso contrario, il contribuente è tenuto a comunicare, ogni variazione o cessazione del diritto suindicato.

........OMISSIS...........