COMUNE DI CANINO

Provincia di Viterbo

 Settore Tributi

 

 

                    

TRIBUTO COMUNALE  SUI RIFIUTI E SERVIZI (TARES).

 

Con il  D.L. n.201/2011  la tassa rifiuti solidi urbani (TARSU)  è stata sostituita dal tributo comunale sui rifiuti e servizi (TARES) con decorrenza 01/01/2013.

Una tra le più importanti modifiche  apportate dall’introduzione del TARES  consiste nella copertura totale dei costi di raccolta  e smaltimento rifiuti  da parte dei cittadini  e delle aziende e pertanto, a partire dal 2013, l’Amministrazione comunale non potrà  più sostenere  parte dei costi con fondi propri  di bilancio, come è avvenuto per gli anni precedenti, ma si vede costretta  a reperire il 100% delle somme dagli utenti (famiglie e ditte).

Il nuovo tributo si compone di una parte fissa ed una parte variabile:

- per gli immobili delle utenze domestiche la parte fissa è rapportata  alla superficie dei locali  e la parte variabile al numero  dei componenti il nucleo familiare (per i non residenti sarà conteggiato un nucleo di 2 persone);

- per gli immobili delle utenze non domestiche sia la parte fissa che variabile verrà applicata  solamente sulla superficie.

Maggiorazione  a favore dello Stato

A norma del comma 13 e 13 bis dell’articolo 14 del decreto legge 201 del 2011 oltre al tributo va anche applicata  una maggiorazione pari a 0,30 euro per metro quadrato, a copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili. Tale maggiorazione per l’anno 2013 spetta interamente allo Stato e va versata con l’ultima rata del tributo.

Tributo provinciale

Il comma 28 dell’articolo 14 del decreto legge 201 del 2011 prevede l'applicazione del tributo  provinciale per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell'ambiente di cui all'articolo 19 del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 504. Tale tributo spetta alla Provincia di Viterbo   nella misura del 5%.

 

ISTRUZIONI PER IL PAGAMENTO:

 

Il Consiglio Comunale,  ha stabilito, per l’anno 2013,  il pagamento  in tre rate aventi scadenza:

  • 1^ rata -  05 Settembre 2013
  • 2^ rata – 15 Ottobre 2013
  • 3^ rata -  05 Dicembre 2013 comprensiva anche della maggiorazione di spettanza statale.

Il nuovo tributo TARES può essere  pagato:

  • con modello F24 presso tutti gli sportelli bancari e postali su tutto il territorio nazionale senza commissioni né spese;
  • altre modalità di pagamento offerte dai servizi elettronici di incasso e di pagamento interbancari.

 

INFORMAZIONI:

 

Maggiori informazioni potranno essere richieste all’ Ufficio Tributi  nelle ore di ricevimento al pubblico 

 

Dott.ssa SPADA Emanuela

Telefono: 0731433921 Fax 0761438485

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile del tributo:

Dott.ssa CONTI Anna Maria

Telefono: 0761/433913  Fax: 0761433082

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

   REGOLAMENTO COMUNALE PER L’APPLICAZIONE DEL TRIBUTO                CLICCA QUI


       TARIFFE                                                                                     CLICCA QUI