COMUNE DI CANINO

Provincia di Viterbo

  

Canino lì 13/07/2016  Prot. 7925         


ORDINANZA N. 16

 

IL SINDACO


Rilevata la necessità di disciplinare l’utilizzo dell’acqua potabile, al fine di un uso ottimale in termini di risparmio delle risorse idriche ;

Visto il vigente regolamento di gestione del Servizio Idrico Integrato;

Visto il T.U.E.L. approvato con D.Lgs. 18/08/2000, n. 267 ed in particolare gli artt. 7 bis e 50 ;



ORDINA



Con decorrenza immediata e sotto pena di decadenza delle rispettive concessioni, che è fatto assoluto divieto a chiunque di usare in tutto il territorio comunale acqua potabile proveniente dai civici acquedotti per irrigazione, innaffiamento, lavaggi in genere, ecc…. e comunque per usi diversi da quelli strettamente necessari per l’alimentazione e per l’igiene.

Gli agenti ed ufficiali della Polizia Municipale e della Forza Pubblica, i funzionari dell’Ufficio Tecnico, nonché il personale addetto al servizio idrico integrato eserciteranno, a tal fine, rigorosi e costanti controlli.


  IL SINDACO
 F.to Dott.ssa Novelli Lina