COMUNE DI CANINO

PROVINCIA DI VITERBO

 

ORDINANZA N. 46

DEL 31/12/2014 

PROT. N.   13647

 

 

IL  SINDACO

 

VISTE LE PROPRIE PRECEDENTI ORDINANZE IN MATERIA E IN PARTICOLARE L’ORDINANZA N. 15 PROT. 8513 DEL 08/08/2013 CON LA QUALE VENIVA DISPOSTO IL DIVIETO D’USO POTABILE E RELATIVI UTILIZZI E LIMITAZIONI DELLE ACQUE EROGATE DAL PUBBLICO ACQUEDOTTO NELLE SEGUENTI LOCALITA’ E VIE :

VIA VALLECCHIA DALL’INCROCIO CON VIA XXV APRILE ALL’INCROCIO CON VIALE GARIBALDI, VIA DELLA REPUBBLICA DA VIA XXV APRILE A PIAZZA MARCONI, VIA GIANNINI, PIAZZA MARCONI, PIAZZA RISORGIMENTO, VIA LILLI, VIA 2 GIUGNO, VIA DELLA PACE DALL’INCROCIO CON VIA 2 GIUGNO ALL’INCROCIO CON VIA XXV APRILE, VIA CAVALIERI DI VITTORIO VENETO, VIA BOLOGNA, VIA CARATELLI, VIA COL DI LANA, VIA TRIESTE, VIA SOCCIARELLI, VIA MANCINI, VIA PALERMO, VIA GAROFOLI, PIAZZA GIOVANNI XXIII, VIA PIAVE, VIA CATANIA, VIA VERONA, VIA FOSCOLO, VIA ROSATI, VIA GENOVA, VIA MANTOVA, VIA TUSCANIA, VIA DEL TUFO, VIA BELLI, VIA S. SEBASTIANO, LOCALITA’ SALA – FONTANACCIA, LOCALITA’ BERSAGLIO, VIA DEGLI ETRUSCHI, VIA VULCI, VIA MASTARNA, LOCALITA’ MAUSOLEO, CEMENTIFICIO, UTENZA UBICATA NEI PRESSI DELL’INCROCIO CON LA S.R. 312 CASTRENSE CON LA S.P. DI CASTRO, LOCALITA’ CAPOCCETTE, STRADA DI PIAN DELLE POZZE.

E L’ORDINANZA N. 15 PROT. 3723 DEL 08/04/2014 CON LA QUALE VENIVA DISPOSTO IL DIVIETO D’USO POTABILE E RELATIVI UTILIZZI E LIMITAZIONI DELLE ACQUE EROGATE DAL PUBBLICO ACQUEDOTTO NELLE SEGUENTI LOCALITA’ E VIE :

LOC. ROGGI, SELVICCIOLA, S. VALERIANO, DOGANELLE, VIA ISCHIA, STRADA DEI CARRI, S.P. DI CASTRO,  TORRE CROGNOLA, RIMININO, PAGLIETO, POGGIO OLIVASTRO, STRADA DI CORNETO, VIA BONAPARTE, VIA MONTALTO, VIA TARQUINIA, VIA PALA, PINETA S. VITO, CAMPO SPORTIVO, VIA COPPI, VIA ASCARI, VIA MAZZOLA, VIA LEONARDO DA VINCI, VIA VERDI, VIA DON MINZONI, VIA A. MORO LOC. CARNECOTTA, VIA S.M. DELLA NEVE, VIA P. NENNI, ZONA ARTIGIANALE LOC. MADONNA DELLE MOSSE COMPARTO A-B,VIA DEL BOSCHETTO, STRADA DEL BOSCHETTO, LOC. SUGHERELLA, LOC. BURICCO E FORCARELLO.

 

DATO ATTO CHE E’ IN ESERCIZIO L’IMPIANTO DI DEARSENIFICAZIONE REALIZZATO DALLA REGIONE LAZIO PRESSO LA SORGENTE DEL BOTTINO POZZI 1 – 2 (FASE 1) I CUI VALORI IN USCITA DEL PARAMETRO ARSENICO RISULTANO INFERIORI A 10 µg/l, GESTITO, NELLE MORE DELLA CONSEGNA DEFINITIVA AL COMUNE E ALLA TALETE S.P.A., DALLA SOC. ECOSYSTEMS S.R.L. DI POMEZIA SU INCARICO DELLA REGIONE LAZIO ;

DATO ATTO CHE LE ACQUE PROVENIENTI DAL SUDDETTO IMPIANTO ALIMENTANO LA RETE DISTRIBUTRICE NELLE SEGUENTI ZONE E VIE :

LOC. ROGGI, SELVICCIOLA, S. VALERIANO, DOGANELLE, VIA ISCHIA, STRADA DEI CARRI, S.P. DI CASTRO,  TORRE CROGNOLA, RIMININO, PAGLIETO, POGGIO OLIVASTRO, STRADA DI CORNETO, VIA BONAPARTE, VIA MONTALTO, VIA TARQUINIA, VIA PALA, PINETA S. VITO, CAMPO SPORTIVO, VIA COPPI, VIA ASCARI, VIA MAZZOLA, VIA LEONARDO DA VINCI, VIA VERDI, VIA DON MINZONI, VIA A. MORO LOC. CARNECOTTA, VIA S.M. DELLA NEVE, VIA P. NENNI, ZONA ARTIGIANALE LOC. MADONNA DELLE MOSSE COMPARTO A-B,VIA DEL BOSCHETTO, STRADA DEL BOSCHETTO, LOC. SUGHERELLA, LOC. BURICCO E FORCARELLO.

 

I CUI VALORI DEL PARAMETRO ARSENICO RISULTANO INFERIORI A 10 µg/l, ESCLUSO IL PUNTO DI PRELIEVO IN VIA TARQUINIA IN CUI SI VERIFICA UNA MISCELAZIONE CON LE ACQUE PROVENIENTI DALLA SORGENTE FELCETONE (VALORE 13-14 µg/l PRIMA DELLA REALIZZAZIONE DEL DEARSENIFICATORE) ;

DATO ATTO ALTRESI’ CHE E’ STATO POSTO IN ESERCIZIO L’IMPIANTO DI DEARSENIFICAZIONE, REALIZZATO DALLA REGIONE LAZIO PRESSO LA SORGENTE FELCETONE (FASE II)  I CUI VALORI IN USCITA DEL PARAMETRO ARSENICO VALIDATI DALLA COMPETENTE ASL NON RISULTANO ANCORA DISPONIBILI, GESTITO, NELLE MORE DELLA CONSEGNA DEFINITIVA AL COMUNE E ALLA TALETE S.P.A. DALLA DITTA DEGREMONT S.P.A. DI MILANO SU INCARICO DELLA REGIONE LAZIO ;

DATO ATTO CHE LE ACQUE PROVENIENTI DAL SUDDETTO IMPIANTO ALIMENTANO PER INTEGRAZIONE LE SEGUENTI VIE :

VIA VALLECCHIA DALL’INCROCIO CON VIA XXV APRILE ALL’INCROCIO CON VIALE GARIBALDI, VIA DELLA REPUBBLICA DA VIA XXV APRILE A PIAZZA MARCONI, VIA GIANNINI, PIAZZA MARCONI, PIAZZA RISORGIMENTO, VIA LILLI, VIA 2 GIUGNO, VIA DELLA PACE DALL’INCROCIO CON VIA 2 GIUGNO ALL’INCROCIO CON VIA XXV APRILE, VIA CAVALIERI DI VITTORIO VENETO, VIA BOLOGNA, VIA CARATELLI, VIA COL DI LANA, VIA TRIESTE, VIA SOCCIARELLI, VIA MANCINI, VIA PALERMO, VIA GAROFOLI, PIAZZA GIOVANNI XXIII, VIA PIAVE, VIA CATANIA, VIA VERONA, VIA FOSCOLO, VIA ROSATI, VIA GENOVA, VIA MANTOVA, VIA TUSCANIA, VIA DEL TUFO, VIA BELLI, VIA S. SEBASTIANO, LOCALITA’ SALA – FONTANACCIA, LOCALITA’ BERSAGLIO, VIA DEGLI ETRUSCHI, VIA VULCI, VIA MASTARNA, LOCALITA’ MAUSOLEO, CEMENTIFICIO, UTENZA UBICATA NEI PRESSI DELL’INCROCIO CON LA S.R. 312 CASTRENSE CON LA S.P. DI CASTRO, LOCALITA’ CAPOCCETTE, STRADA DI PIAN DELLE POZZE.

I CUI VALORI DI ARSENICO A SEGUITO DELLA MESSA IN FUNZIONE DEGLI IMPIANTI DI DEARSENIFICAZIONE NON RISULTANO ANCORA VALIDATI DALLA COMPETENTE ASL ;

DATO ATTO CHE IL 31/12/2014 SCADONO I TERMINI CONTEMPLATI NEL DOCUMENTO DELL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ “NOTA INFORMATIVA SU PROVVEDIMENTI DI LIMITAZIONI DELL’USO DI ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO CON CONTENUTI DI ARSENICO E FLUORO NON CONFORMI AI REQUISITI DEL DECRETO LEG.VO 2 FEBBRAIO 2001, N. 31 E S.M.I., NEI TERRITORI INTERESSATI DA DEROGHE SUCCESSIVAMENTE ALLA SCADENZA DEI PROVVEDIMENTI DI DEROGA (31 DICEMBRE 2012”,NELLA QUALE VENGONO FORNITE INDICAZIONI CIRCA I POSIIBILI UTILIZZI E LIMITAZIONI D’USO DI ACQUE AVENTI CONCENTRAZIONI DI ARSENICO SUPERIORI A 10 µg/l E FLUORURI A 1,50 mg/l ;

RITENUTO ALLA LUCE DELLA NUOVA SITUAZIONE IN ATTO, DEI VALORI ASL ATTUALMENTE DISPONIBILI, E, NELLE MORE DELLA VERIFICA DA PARTE DELLA ASL DELL’EFFETTIVO VALORE DEL PARAMETRO ARSENICO NELLA RETE DISTRIBUTRICE SERVITA PER INTEGRAZIONE DALLA SORGENTE FELCETONE, ADOTTARE I PROVVEDIMENTI CAUTELATIVI A TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA PER IL TEMPO TECNICO STRETTAMENTE NECESSARIO ALL’ACQUISIZIONE DEI VALORI ;

VISTO L’ART. 218 E SEGUENTI DEL T.U. LEGGI SANITARIE APPROVATO CON R.D. 27/07/1934 ;

VISTO L’ART. 50 DEL T.U. ORDINAMENTO ENTI LOCALI D.LEG. 18/08/2000 N. 267 ;

 

ORDINA

 

IN VIA TEMPORANEA DAL 01/01/2015 E PER IL TEMPO TECNICO STRETTAMENTE NECESSARIO PER L’ACQUISIZIONE DEL VALORI DI ARSENICOVALIDATI DALLA COMPETENTE ASL E IN PROROGA PARZIALE ALLE PRECEDENTI ORDINANZE :

il divieto d’uso potabile ;

il divieto d’uso per cottura, reidratazione e ricostituzione di alimenti ;

il divieto d’uso per preparazione di alimenti e bevande (escluso lavaggio frutta e verdura sotto flusso d’acqua e utilizzando acqua potabile per l’ultimo risciacquo) ;

il divieto d’uso per pratiche di igiene personale che comportino ingestione anche limitata di acqua (lavaggio denti e cavo orale) ;

il divieto di impiego da parte delle industrie alimentari

 

DELLE ACQUE EROGATE DAL PUBBLICO ACQUEDOTTO NELLE SEGUENTI LOCALITA’ E VIE,

VIA VALLECCHIA DALL’INCROCIO CON VIA XXV APRILE ALL’INCROCIO CON VIALE GARIBALDI, VIA DELLA REPUBBLICA DA VIA XXV APRILE A PIAZZA MARCONI, VIA GIANNINI, PIAZZA MARCONI, PIAZZA RISORGIMENTO, VIA LILLI, VIA 2 GIUGNO, VIA DELLA PACE DALL’INCROCIO CON VIA 2 GIUGNO ALL’INCROCIO CON VIA XXV APRILE, VIA CAVALIERI DI VITTORIO VENETO, VIA BOLOGNA, VIA CARATELLI, VIA COL DI LANA, VIA TRIESTE, VIA SOCCIARELLI, VIA MANCINI, VIA PALERMO, VIA GAROFOLI, PIAZZA GIOVANNI XXIII, VIA PIAVE, VIA CATANIA, VIA VERONA, VIA FOSCOLO, VIA ROSATI, VIA GENOVA, VIA MANTOVA, VIA TUSCANIA, VIA DEL TUFO, VIA BELLI, VIA S. SEBASTIANO, LOCALITA’ SALA – FONTANACCIA, LOCALITA’ BERSAGLIO, VIA DEGLI ETRUSCHI, VIA VULCI, VIA MASTARNA, LOCALITA’ MAUSOLEO, CEMENTIFICIO, UTENZA UBICATA NEI PRESSI DELL’INCROCIO CON LA S.R. 312 CASTRENSE CON LA S.P. DI CASTRO, LOCALITA’ CAPOCCETTE, STRADA DI PIAN DELLE POZZE,  STRADA DI CORNETO, VIA BONAPARTE, VIA MONTALTO, VIA TARQUINIA, VIA PALA, PINETA S. VITO, CAMPO SPORTIVO, VIA COPPI, VIA ASCARI, VIA MAZZOLA, VIA LEONARDO DA VINCI, VIA VERDI, VIA DON MINZONI, VIA A. MORO LOC. CARNECOTTA, VIA S.M. DELLA NEVE, VIA P. NENNI, ZONA ARTIGIANALE LOC. MADONNA DELLE MOSSE COMPARTO A-B,VIA DEL BOSCHETTO, STRADA DEL BOSCHETTO, LOC. SUGHERELLA, LOC. BURICCO E FORCARELLO.

 

SERVITE PER INTEGRAZIONE DALLE ACQUE PROVENIENTI DALLA SORGENTE FELCETONE,

 

La Polizia Municipale è incaricata dell’esecuzione della presente ordinanza. Di affiggere la presente nei luoghi pubblici e negli spazi dedicati, nel sito del Comune e la notifica alle industrie alimentari presenti nelle località e vie sopraelencate ;

 

DISPONE

 

  • AL GESTORE DEL SERVIZIO IDRICO TALETE S.P.A. LA DISTRIBUZIONE DELL’AVVISO ALLA CITTADINANZA ANCHE  TRAMITE IL RECAPITO DELLE BOLLETTE RELATIVE AL CONSUMO DELL’ACQUA.

  • LA PUBBLICAZIONE DELLA PRESENTE ORDINANZA ALL’ALBO PRETORIO, SUL SITO ISTITUZIONALE DEL COMUNE E NEL TERRITORIO COMUNALE E L’INVIO ALLA ASL SERVIZIO IGIENE PUBBLICA DI VITERBO-VIALE TRENTO N°32-01100 VITERBO, ALLA SOC.TALETE  S.P.A.-VIA GARGANA N°34-01100 VITERBO, ALLA ATO1-LAZIO NORD-VITERBO- VIA SAFFI N°49-01100 VITERBO, AL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO/COMMISSARIO DELEGATO PER IL SUPERAMENTO DELL’EMERGENZA ARSENICO, VIALE DEL TINTORETTO N. 432 - 00142 ROMA, ALLA PREFETTURA DI VITERBO, PIAZZA DEL PLEBISCITO – 01100 VITERBO, ALLA SOC. ECOSYSTEM S.R.L. – VIA UDINE N. 14, 00040 POMEZIA (RM)  E ALLA DITTA DEGREMONT S.P.A. – VIA BENIGNO CRESPI N. 57, 20159 MILANO ;

TUTTI GLI INTERESSATI POSSONO FAR RIFERIMENTO AL SERVIZIO IGIENE PUBBLICA DELLA ASL VITERBO SEZ. 2 DI TARQUINIA PER QUALSIASI INFORMAZIONE, L’AGGIORNAMENTO DELLE MISURAZIONE DEL PARAMETRO ARSENICO POSSONO ESSERE VISIONATI SUL SITO DELLA ASL AL SEGUENTE INDIRIZZO http://www.asl.vt.it/Cittadino/arsenico/base.php ;

  

AVVISA

 

CHE NELLE RIMANENTI ZONE DELL’ABITATO E NEL TERRITORIO NON INDICATI NEL DISPOSTO DELLA PRESENTE ORDINANZA LA CUI RETE DI DISTRIBUZIONE E’ ALIMENTATA CON ACQUA IL CUI PARAMETRO DI ARSENICO RIENTRA NEI LIMITI DI 10 µg/l, LA STESSA E’ UTILIZZABILE PER TUTTI GLI USI.

PUO’ ESSERE PRELEVATA ACQUA POTABILE AVENTE VALORE DI ARSENICO NEI LIMITI DI 10 µg/l E VALORE DI FLUORURO NEI LIMITI DI mg/l 1,5 PRESSO :

 

- LA FONTANELLA “LOGICA” SITA ALL’INTERNO DELLA PINETA S. VITO IN VIA TARQUINIA ;

- LA FONTANELLA CON PRELIEVO DI ACQUA DEARSENIFICATA GRATUITA NEL PIAZZALE S. FRANCESCO ;

- LA FONTANELLA CON PRELIEVO DI ACQUA DEARSENIFICATA GRATUITA NEL PIAZZALE DEL BORGO RURALE ROGGI IN LOC. ROGGI ;

- TUTTE LE FONTANELLE PUBBLICHE ECCETTO QUELLE UBICATE NELLE SEGUENTI VIE: PIAZZA RISORGIMENTO, PIAZZALE GIOVANNI XXIII, VIA TARQUINIA, PINETA SAN VITO, CAMPO SPORTIVO.

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO – GEOM. GIUSEPPE BENEDETTI RESPONSABILE SETTORE V COMUNE DI CANINO – RIFERIMENTI, 0761/433928, 329 9068596 ;

 

AVVERSO IL PRESENTE PROVVEDIMENTO PUÒ ESSERE PROPOSTO RICORSO AL TAR LAZIO ENTRO IL TERMINE DI GIORNI 60 (SESSANTA) E RICORSO STRAORDINARIO AL CAPO DELLO STATO ENTRO 120 (CENTOVENTI) GIORNI.

 

 

 

Canino, 31/12/2014

           

                                                   F.to      IL SINDACO         

             (Sig. Pucci Mauro)