Avvisi Tasi


COMUNE DI CANINO
Provincia di Viterbo
Settore Tributi e Attività Produttive





TASI 2017

SCADENZA SALDO 18/12/2017



SI INFORMA

Che entro il 18 DICEMBRE 2017 deve essere effettuato il versamento in acconto del tributo per i servizi indivisibili (TASI) tenuto conto della disciplina contenuta nell’art. 1, comma 639 e commi 669-703, della 147/2013, e delle novità introdotte dalla legge n° 232 del 11/12/2016 (legge di  stabilità 2017).


NULLA E’ CAMBIATO RISPETTO ALL’ACCONTO E AL 2016








Download per scaricare il manifesto "Tasi 2017  scadenza saldo 18/12/2017"






Comune di Canino
PROVINCIA DI VITERBO


                                                TASI 2017

                              SCADENZA ACCONTO 16/06/2017



                                                                                            SI INFORMA



Che entro il 16 GIUGNO 2017 deve essere effettuato il versamento in acconto del tributo per i servizi indivisibili (TASI) tenuto conto della disciplina contenuta nell’art. 1, comma 639 e commi 669-703, della 147/2013, e delle novità introdotte dalla legge n° 232 del 11/12/2016 (legge di stabilità 2017).

Per l’anno 2017 il Comune, con delibera del Consiglio Comunale n.15 del 31/03/2017, ha confermato le aliquote già deliberate per lo scorso anno 2016, di seguito riepilogate.    ... continua

                     

                         Download dell'intero avviso "Tasi 2017 Scadenza acconto 16/06/2017"







Comune di Canino
PROVINCIA DI VITERBO



                                                          



                                                                 TASI E IMU 2016

                                                      SCADENZA SALDO 16/12/2016




 

SI INFORMA

che l’amministrazione Comunale non ha deliberato aumenti per l’IMU e la TASI anno 2016 e pertanto restano in vigore le aliquote già deliberate per lo scorso anno 2015;

                                                                IMU 2016

                                                               ALIQUOTE

 

  • L’abitazione principale è esente per legge (con esclusione delle categorie catastali A/1 –A/8 e A/9)

  • Il comma 13 dell’art. 1 della L. n. 208/2015 ha previsto l’esenzione per i terreni agricolinei Comuni individuati nella Circolare del Ministero delle Finanze n. 9 del 11/06/1993 di cui Canino ne fa parte per l’intero territorio;

  • Il comma 10 lett. a) e b) dell’art. 1 della L. n. 208/2015 ha previsto una riduzione della base imponibile del 50% per gli immobili concessi in comodato gratuito dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado;

 ...continua



   DOWNLOAD dell' intero avviso TASI e IMU 2016 - scadenza saldo 16/12/2016



Comune di Canino

PROVINCIA DI VITERBO

 

 

TASI 2016

SCADENZA ACCONTO 16/06/2016

 

SI INFORMA

 

Che entro il 16 GIUGNO 2016 deve essere effettuato il versamento in acconto del tributo per i servizi indivisibili (TASI) tenuto conto della disciplina contenuta nell’art. 1, comma 639 e commi 669-703, della 147/2013, e delle novità introdotte dalla legge n° 208 del 28.12.2015 (legge di  stabilità 2016).

Per l’anno 2016 il Comune, con delibera del Consiglio Comunale n. 26 del 28/04/2016, ha confermato  le  aliquote già deliberate per lo scorso anno 2015, di seguito riepilogate.

 

L’abitazione principale è esente per legge (con esclusione delle categorie catastali A/1 –A/8 e A/9)

ALIQUOTE 2016

 


COMUNE DI CANINO

Provincia di Viterbo

Settore Tributi

 

 

Canino lì, 01/12/2015


TASI e IMU - 2015

SCADENZA SALDO 16/12/2015

 

SI INFORMA

 - Che l’Amministrazione Comunale non ha deliberato aumenti per l’IMU e la TASI anno 2015 e pertanto restano in vigore le aliquote già deliberate per lo scorso anno 2014;



CLICCA QUI PER SCARICARE L'AVVISO TASI E IMU - 2015 SCADENZA SALDO 16/12/2015.








COMUNE DI CANINO
 Provincia di Viterbo
 Settore Tributi

 

 

Canino, lì 18/05/2015




TASI - TASSA PER I SERVIZI INDIVISIBILI  ANNO 2015

 

SCADENZA ACCONTO  16/06/2015

 

SI INFORMA

che il versamento della prima rata della tassa sui servizi indivisibili ( TASI)  dovuta per l’anno d’imposta 2015 dovrà essere eseguito entro il 16 GIUGNO 2015  applicando le aliquote TASI   anno 2014 di seguito riportate: 

1)  ALIQUOTA 2,50 PER MILLE PER : 

a)      L'abitazione principale classificata in categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e relative pertinenze classificate in categoria catastale C/2, C/6, C/7;

b)      La casa coniugale assegnata al coniuge a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;

c)      L’unità abitativa posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza  in istituti di ricovero  o sanitari  a seguito di ricovero permanente, a condizione  che la stessa non  risulti locata;

d)     L’unità abitativa posseduta dagli appartenenti alle Forze armate di cui alla lettera d) del  comma 2 dell’art. 13 D.L. 06/12/2011, n. 201;

e)      Le unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari.

 

DETRAZIONI PER ABITAZIONE PRINCIPALE:

- € 70,00 COMPLESSIVA PER UNITA’ IMMOBILIARE E PERTINENZA 

- € 20,00  PER CIASCUN FIGLIO DI ETA’ NON SUPERIORE A 26 ANNI  E FISCALMENTE

  A CARICO.

 

2) ALIQUOTA 2,50 PER MILLE  PER 

FABBRICATI DI CIVILE ABITAZIONE DESTINATI AD ALLOGGI SOCIALI, come definiti dal decreto del Ministero delle Infrastrutture del 22/04/2008   come segue:

90 % al proprietario

10% dall’inquilino, detentore o occupante.

DETRAZIONI:

Solo sulla quota di competenza dell’inquilino/detentore/occupante spetta la detrazione  di € 70,00 per ciascuna unità immobiliare e pertinenza oltre € 20,00 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni e fiscalmente a carico. 

  

3)  ALIQUOTA 2,00 PER MILLE  per

 

L'ABITAZIONE PRINCIPALE classificata in categoria catastale  A/1 – A/8  e  A/9 e relative pertinenze classificate in categoria catastale C/2, C/6, C/7;

 

DETRAZIONI PER ABITAZIONE PRINCIPALE:

- € 70,00 COMPLESSIVA PER UNITA’ IMMOBILIARE E PERTINENZA

- € 20,00  PER CIASCUN FIGLIO DI ETA’ NON SUPERIORE A 26 ANNI  E FISCALMENTE A CARICO. 

  

4) ALIQUOTA  0,80 PER MILLE  per :

 tutti i fabbricati  classificati  nella categoria catastale  D/1. 

  

5) ALIQUOTA  (zero) 0,0 PER MILLE  per :

  • I fabbricati per funzioni produttive connesse alle attività agricole  classificati nella categoria catastale D/10;
  • I fabbricati rurali ad uso strumentale  di cui all’art. 9 comma 3 bis  del D.L. n. 557/1993 convertito  con modificazioni dalla legge n.133/1994   aventi la certificazione di dichiarata sussistenza  dei requisiti di ruralità;
  • Aree edificabili;
  • Seconde abitazioni e loro pertinenze;
  • Tutte le  altre fattispecie imponibili diverse da quelle di cui ai  precedenti punti. 

 MODALITA' DI VERSAMENTO:  Il versamento del tributo TASI dovrà essere eseguito obbligatoriamente tramite il modello F24. 

CODICE COMUNE DA INDICARE nel mod. F/24 :  B604

I  CODICI TRIBUTO da utilizzare nel modello F24 sono i seguenti:

3958:  abitazione principale e pertinenze

3961:  altri fabbricati

Prima di eseguire il versamento  del saldo  della TASI nel mese di dicembre p.v. si invita a verificare le aliquote definitive vigenti, sulla base di quanto stabilito dal Comune, le quali saranno rese disponibili sul sito internet del Comune. 

SERVIZIO PER I CITTADINI  Si informano i contribuenti che sul sito internet del Comune di Canino verrà inserito un link “Calcoli IMU + TASI + F24” attraverso il quale il contribuente potrà autonomamente provvedere al calcolo della nuova componente TASI dovuta per ogni singolo immobile e da versare alle scadenze sopra indicate.

 L’Ufficio Tributi rimane comunque a disposizione per qualsiasi chiarimento e/o informazione per il pagamento della TASI negli orari e giorni di apertura al pubblico.

Contatti:

Comune di  Canino      - Ufficio Tributi -  Via Roma n.2.

E-mail:           Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel.           0761/433921 – 0761/433913

 sito internet:    www.comune.canino.vt.it  

 

     IL SINDACO                                                                      IL RESPONSABILE DEL SETTORE  TRIBUTI
(Mauro PUCCI)                                                                                    (Dott.ssa  ANNA MARIA CONTI)  



 

 












COMUNE DI CANINO

 

TASI e IMU - Seconda rata a saldo 2014



Scadenza 16 dicembre 2014



TASI 2014


Si ricorda ai contribuenti che entro il 16 dicembre 2014 dovrà essere versatala seconda rata a saldo/conguaglio della TASI.

Le aliquote rimangono invariate rispetto alla scadenza del 16 giugno scorso  mentre la detrazione  per l’abitazione principale è variata da € 100,00 ad € 70,00  ed è stata prevista in aggiunta una detrazione di € 20,00 per ogni figlio fiscalmente a carico  di età inferiore a 26 anni.

Il versamento va effettuato  come in precedenza in autoliquidazione effettuando il conguaglio con quanto già versato in acconto.

E’ possibile effettuare il CALCOLO ON LINE  sul sito web istituzionale www.comune.canino.vt.it con contestuale compilazione e stampa del modello F24 e del modello F24 semplificato

IMU 2014

Si ricorda ai contribuenti che entro il 16 dicembre 2014 dovrà essere versata la seconda rata a saldo/conguaglio dell’IMU.

Le aliquote sono variate rispetto alla scadenza del 16 giugno scorso   e sono state stabilite  come appresso:

TIPOLOGIA IMMOBILIARE

CATEGORIE CATASTALI

ALIQUOTA

      I.M.U.

 

  • Abitazione principale
  • Unità immobiliare abitativa posseduta  a titolo di proprietà  o di usufrutto  da anziani o disabili che acquisiscono la residenza  in istituti di ricovero o sanitari  a seguito di ricovero permanente, a condizione che  l’immobile non risulti locato.
  •  Pertinenze  dell’abitazione

 (Cat. C/2 –C/6 –C/7 al massimo una per ogni tipologia)

 

 

   

 

 

    A/1 – A/8 e  A/9

C/2, C/6, C/7

 

 

 

 

0,4%

 

Seconde abitazioni  ed altre unità immobiliari  a disposizione o locate e pertinenze

 

Da  A/1 a  A/9

C/2, C/6, C/7

 

 

1,06%

 

Uffici e studi privati

 

 

A/10

 

0,96%

 

Collegi, scuole, caserme, ospedali pubblici, prigioni, musei, cappelle, oratori, conventi, magazzini sotterranei etc.

 

 

Da B/1 a B/8

 

0,96%

 

Negozi e botteghe

 

 

C/1

 

0,96%

 

Laboratori artigiani;

Fabbricati e locali  per esercizi sportivi (palestre)  e  stabilimenti di acque curative (termali) senza fini di lucro

 

 

 

C/3, C/4, C/5

 

 

0,96%

 

 

Opifici

 

D/1

 

 

1,06%

 

Capannoni  e fabbricati industriali e commerciali, fabbriche,  alberghi, pensioni, teatri, cinema, ospedali e case di cura  privati, banche palestre e stabilimenti termali con fini di lucro etc.

 

 

Da  D/2 a D/9

 

0,96%

 

Aree edificabili

 

 

 

0,96%

Il versamento va effettuato  come in precedenza in autoliquidazione effettuando il conguaglio con quanto già versato in acconto.

E’ possibile effettuare il CALCOLO ON LINE sul sito web istituzionale www.comune.canino.vt.it  con contestuale compilazione e stampa del modello  F24 e del modello F24 semplificato.

Gli enti pubblici effettuano il versamento mediante modello “F24EP”

I terreni agricoli, sino ad oggi sono esenti,  in quanto non risulta pubblicato sulla G.U. alcun decreto che modifica l’individuazione dei Comuni che hanno diritto all’esenzione.

Canino, lì 04/12/2014

                                                                       IL RESPONSABILE DEL SETTORE TRIBUTI

                                                                                                              (Dott.ssa CONTI ANNA MARIA)

 












Ufficio tributi
, pubblicata la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 30 del 30/07/2014, avente ad oggetto:  TASI 2014 approvazione variazione e rimodulazione aliquote e detrazioni Tributo sui Servizi indivisibili con decorrenza 01/01/2014. 


(Clicca qui per il download).





 









COMUNE DI CANINO
Provincia di Viterbo
Settore Tributi





LA TASI ANNO 2014  È DOVUTA

ACCONTO o PRIMA RATA  entro il 16/06/2014

SALDO o SECONDA RATA  entro il 16/12/2014

Continua, clicca qui per scaricare tutto l'avviso TASI

















TASI - TASSA PER I SERVIZI INDIVISIBILI  ANNO 2014

SCADENZA PRIMA RATA  16/06/2014



Dal 01 gennaio 2014 è stata istituita la IUC, l'Imposta Unica Comunale, che si compone dell'IMU, della TARI (Tassa sui Rifiuti) e della TASI, la Tassa  per i Servizi Indivisibili.

il nuovo tributo TASI è collegato al valore catastale dell'immobile  ed è legato alle stesse regole previste per l'imposta municipale propria IMU.

 

Riferimento normativo:  Legge 147 del 27/12/2013 all'art.1 comma  639  e seguenti.

Presupposto impositivo: il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati,  compresa anche l'abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai fini dell'IMU, ad eccezione dei terreni agricoli.


CONTINUA...clicca qui per scaricare tutto l'avviso "TASI -TASSA PER I SERVIZI INDIVISIBILI ANNO 2014 SCADENZA PRIMA RATA 16/06/2014




Clicca qui per il Regolamento Comunale per l'applicazione del Tributo per i servizi indivisibili (Tasi);

Clicca qui per la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 17 del 21.05.2014 : approvazione del Regolamento Comunale per l'applicazione della Tasi;

Clicca qui per scaricare la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 18 del 21/05/2014: approvazione aliquote e detrazioni TASI.